Java Edition

Da Minecraft Wiki.
Java Edition
x43xpx/x54xpx xxpx
Autore/i

linkM=Mojang Mojang AB

Piattaforma/e

Windows Windows
Windows 10.svg Windows 10
macOS MacOS
Linux Linux

Scritto in

Java

Ultima versione

Ufficiale: 1.16.5
Snapshot: 21w15a

Data di rilascio
Valutazione/i
Dimensione
Licenza

Terms of Use

Sorgente disponibile

Partial (see below)

Collegamenti

Minecraft: Java Edition è la versione originale di Minecraft sviluppata da Mojang AB per Windows, macOS e Linux. Notch ha iniziato a svilupparla il 10 Maggio 2009, rilasciata pubblicamente il 17 Maggio 2009. Il rilascio completo del gioco è stato il 18 Novembre 2011, al MINECON 2011.

Caratteristiche esclusive[modifica | modifica sorgente]

Mojang vende la Java Edition direttamente, quindi non ha bisogno delle certificazioni dei proprietari della piattaforma. Mojang può far uscire nuovi aggiornamenti per la Java Edition senza ritardi, cosa che non possono fare per le altre versioni.

La Java Edition ha il proprio launcher. Accedere con un account Mojang è obbligatorio per giocare. Oltre alle ultime versioni del gioco e degli ultimi snapshot si può giocare anche a versioni della Java Edition del passato sempre tramite il launcher. Il launcher permette di separare i profili con versioni differenti del gioco.

Solo la Java Edition ha un software ufficiale che consente ai giocatori di creare il proprio server. Il codice della Java Edition è più facile da modificare rispetto alle altre edizioni, per questo possiede moltissime mod e server modificati.

Rispetto alla Bedrock Edition, che non è disponibile in computer senza Windows 10, la Java Edition supporta molti sistemi operativi. I proprietari della Java Edition che hanno acquistato il gioco prima del 19 Ottobre 2019 possono ricevere una copia gratuita della Bedrock Edition per Windows 10.[6]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Creazione/Pre-classic[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Pre-classic

Notch ideò Minecraft dopo aver giocato a Infiniminer con altri membri del forum TIGSouce nel 2009.[7] Ha preso spunto anche da Dwarf Fortress, da Dungeon Keeper,[8] e da un suo vecchio progetto, cioè RubyDung.[9]

Notchface.png I realized that a game that simple yet that dynamic had a lot of potential to turn into a really great game, and kept coming up with things I wanted to change and stuff I wanted to add.
~ Notch on minecraft.net

Quando iniziò a lavorare su Minecraft, Notch pianificò che questo rimanesse un piccolo progetto. Per esempio, quando Notch caricò il primo video di YouTube di Minecraft nel 13 Maggio 2009 non aveva ancora deciso il nome, e venne semplicemente chiamato "cave game" (gioco delle caverne).[10][11] Il nome "Minecraft: Order of the Stone" (un riferimento al web comic Order of the Stick)[12] fu annunciato il giorno seguente[13] (da un suggerimento che un utente di TIGSource diede in una chat IRC[14], poco dopo fu ristretto il nome a "Minecraft" in modo da non confonderlo con Order of the Stick. Il gioco fu finalmente rilasciato nel 16 Maggio 2009 per una "early alpha privata giocatore singolo".[15]

Classic[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Classic

Minecraft 0.0.11a fu rilasciata pubblicamente il giorno dopo l'uscita privata uscita il 17 Maggio, 2009,[16] and the game received mention on IndieGames.com the day after that.[17] This phase was later named Minecraft Classic.[18] A Luglio, Minecraft è stato riscritto per usare il Lightweight Java Gaming Library (LWJGL).[19] Prima che la Beta di Minecraft lo avesse reintrodotto, Classic era l'unica versione di Minecraft con la modalità di gioco Creativa, che permette al giocatore di piazzare e distruggere blocchi, permettendo la creazione di qualsiasi cosa. I giocatori avevano una quantita infinita di qualsiasi blocco da costruzione. Un test per il multigiocatote ci fu brevemente prima del Survival test.

Survival Test[modifica | modifica sorgente]

Articolo principale: Survival Test

Il Survival Test fu rilasciato come una versione della Classic l'1 Settembre, 2009. In esso fu introdotta modalità sopravvivenza. In quella, il giocatore doveva scavare i blocchi, combattere delle Mob, e aveva una barra della salute. Se il giocaotre moriva, la mappa veniva persa, ammeno che non ne veniva fatta una copia, simile alla modalità Hardcore, inoltre potevi trovarti delle frecce infuocate in mano.

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]


Errore nelle note: Sono presenti dei marcatori <ref> per un gruppo chiamato "note" ma non è stato trovato alcun marcatore <references group="note"/> corrispondente, o manca la chiusura </ref>